Brasato alla Barbera

Brasato alla Barbera d’Asti

La Barbera d’Asti conferisce alla carne di manzo un sapore più deciso e persistente.

Il brasato alla Barbera d’Asti è un piatto spesso cucinato nei mesi più freddi dell’anno, anche se la relativa facilità di preparazione, lo rende un piatto adatto a essere preparato in ogni occasione.

Esiste anche una variante cucinata con la Barbera d’Alba, che dona alla carne un sapore più delicato al palato, ma noi allo Spaiato usiamo rigorosamente la Barbera d’Asti. Come per il risotto, fate attenzione a non chiamarlo “Brasato al Barbera”!

Ingredienti

  • 1 Kg di manzo
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. brodo
  • q.b. farina
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 3 bicchieri di Barbera d’Asti.
6 persone

120 minuti

Difficoltà facile

Preparazione

  1. La sera prima della preparazione, mettete in una pentola il manzo con carote, sedano, cipolla a cubetti e bagnate il tutto con la Barbera d’Asti e lasciate riposare il tutto in frigorifero fino al giorno dopo.
  2. Successivamente scolate la carne asciugandola dai residui della Barbera d’Asti e dopo averla infarinata fatela rosolare in una casseruola con due cucchiai di olio d’oliva;
  3. Conservate il vino in eccesso e le verdura per dopo;
  4. Mentre la carne rosola, sciogliete nel brodo due cucchiai di salsa di pomodoro.
  5. Aggiungete alla carne rosolota il brodo, la Barbera d’Asti, la verdura e continuate a cuocere con un coperchio coperto per circa 2 ore;
  6. Terminata la cottura della carne, passate al setaccio il sugo che si è creato durante la cottura per eliminare i residui di verdura.
  7. Servite la carne tagliata a fette sottili accompagnata dal sugo di cottura.



Ultime ricette